DIAGNOSI DI SERVIZI RISTORATIVI E RICETTIVI

DIAGNOSI DI SERVIZI RISTORATIVI E RICETTIVI

Servizi Ricettivo, Alberghiero, Ristorazione

Abbiamo lavorato per la Diagnosi Energetica di una società classificabile come «Grande Impresa», ossia con consumi maggiori di 1000 tep, secondo l’articolo 8 del D. Lgs. 102/2014. Il nostro cliente è a capo di più società che si occupano di erogare servizi alberghieri, di assistenza socio-sanitaria e medica.

In seguito alla clusterizzazione dei consumi del cliente, abbiamo scelto 3 siti rappresentativi per la diagnosi. Quindi abbiamo analizzato una superficie totale di 65000 m^2.

Data la natura dei siti e gli utilizzi di un elevato numero di apparecchi illuminanti e per il condizionamento, il vettore energetico principalmente consumato è l’energia elettrica. Principalmente abbiamo valutato la bontà della sostituzione degli apparecchi illuminanti con apparecchi a LED, data dalla positività degli indicatori di investimento e dalla redditività medio-alta della spesa. Per garantire un uso più razionale e consapevole dell’energia, abbiamo anche suggerito la soluzione Energy Portfolio Management. Inoltre abbiamo evidenziato la possibilità di raggiungere un risparmio del 30% sul consumo totale per il condizionamento, tramite l’installazione dei sistemi VSD sulle pompe di calore. Altre proposte di efficientamento hanno riguardato i vettori energetici minori (gas naturale, GPL, gasolio e benzina).

Tags: